Erasmus+

PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 MOBILITÀ PER L’APPRENDIMENTO INDIVIDUALE

“THE BUTTERFLY EFFECT”

dicembre 2021 – febbraio 2023

CODICE 2021-1-IT02-KA122-SCH-000014508

SITO DEDICATO 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

La scelta di partecipare ad una call KA1 rientra a pieno titolo nella esigenza di una formazione professionale imperniata sulla necessità di proseguire in un percorso di internazionalizzazione del nostro istituto attraverso

  • lo sviluppo di metodologie e tecniche innovative incentrate sulla partecipazione attiva e propositiva degli studenti
  • l’approfondimento delle competenze dell’inglese applicato nelle discipline non linguistiche secondo la metodologia CLIL
  • lo scambio di esperienze con diverse realtà scolastiche europee, con particolare riferimento ai paesi ad alto profilo educativo
  • la costruzione di un curricolo verticale STEAM che inizi dalla scuola dell’infanzia e si sviluppi nella scuola secondaria di I grado
  • l’ampliamento della rete di relazioni internazionali significative che permettano una crescita professionale e organizzativa del nostro istituto e che possa concretizzarsi in futuri e ulteriori progetti di partenariato strategico

Il titolo scelto “Effetto farfalla” vuole essere l’auspicio del cambiamento attraverso piccole ma significative azioni che fungano da input e che si alimentino amplificando la loro ricaduta sul processo di apprendimento a lungo termine dei nostri studenti.

ATTIVITÀ SCELTE: CORSI DI FORMAZIONE e JOB SHADOWING

Corsi professionali strutturati in differenti paesi e realtà culturali per lo sviluppo e la sperimentazione di tecniche e metodologie didattiche innovative.

I corsi tratteranno di metodologia in ambito STEM e STEAM, di tecniche di CLIL, PBL, Problem Solving, soluzione di Compiti di Realtà, sviluppo del Pensiero Critico e della Creatività, utilizzo innovativo delle TIC, incontro con sistemi scolastici considerati all’avanguardia nei processi di insegnamento/apprendimento.

L’esperienza del job Shadowing potrà offrire un valore aggiunto alla formazione professionale e dare un contributo essenziale alla comprensione della cultura e della prassi educativa del paese che ci accoglie. Poter assistere direttamente alla attività didattica giornaliera permette:

  • Attività di affiancamento didattico
  • Incontro e conoscenza del sistema scolastico finlandese
  • Condivisione di intenti comuni
  • Sperimentazione di tecniche didattiche innovative usate dalla scuola ospitante

PROCESSO DI SELEZIONE DEL PERSONALE SCOLASTICO

Il processo di selezione è stato preceduto dalla diffusione del progetto di mobilità, la descrizione dettagliata degli obiettivi, le tematiche che si affronteranno, le competenze richieste. Il personale scolastico ha quindi valutato e si è potuto candidare ad una o più delle opportunità proposte. Lo staff Erasmus, costituito ad inizio del progetto europeo di mobilità, in base ai criteri stabiliti e pubblicizzati, ha individuato i docenti/personale scolastico che saranno incaricati di rappresentare l’istituto nelle mobilità programmate.

I criteri di selezione:

  • Motivazione a partecipare ai processi di innovazione in atto
  • Competenza linguistica
  • Competenza emotivo – relazionale
  • Dichiarazione d’impegno ad applicare e a diffondere il percorso appreso
  • Partecipazione attiva alle iniziative proposte dal progetto
  • Garanzia di continuità in questo istituto
  • Competenze digitali
  • Conoscenza dettagliata dell’istituto di appartenenza
  • Conoscenza di metodologie didattiche innovative
MOBILITÀ Date  Corso Numero partecipanti
MALAGA 
Spagna
21 – 25 febbraio ’22 INNOVATIVE TEACHING METHODS 3
DUBLINO 
Irlanda

7 -12 marzo ’22

INTENSIVE ENGLISH COURSE AND CLIL FOR TEACHERS 4
BERLINO 
Germania

4 – 9 aprile ’22

FROM STEM TO STEAM EDUCATION 4
Sao Sebastiao
AZZORRE
Portogallo

25 – 29 aprile ’22

JOB SHADOWING  5
HELSINKI
Finlandia

23 -27 maggio’22

FINNISH EDUCATION SYSTEM 6
REYKJAVÍK 
Islanda 

21 – 27 agosto’22

PROJECT BASED LEARNING (PBL) 5

PRAGA 
Polonia

ottobre ’22

STEAM 3

Da definire 

da definire 

JOB SHADOWING  4

A supporto dei docenti viaggiatori sono stati organizzati due corsi di comunicazione orale in inglese tenuti da insegnanti madrelingua.